Vai direttamente ai contenuti

Home > Mobility Service SRL - Sezione Amministrazione trasparente

Mobility Service SRL - Sezione Amministrazione trasparente

La Mobility Service S.r.l. è una società “in house” costituita il 16 dicembre 2013 e partecipata al 100% dall’Automobile Club Ascoli Piceno (ente pubblico non economico a base associativa senza scopo di lucro di cui alla legge n. 70 del 2 marzo 1975). La società esercita in via esclusiva la propria attività in favore e/o per conto dello stesso Automobile Club Ascoli Piceno - Fermo per la produzione di beni e servizi strumentali all’attività di tale Ente, o da questo concessale in gestione diretta, volti al più ampio soddisfacimento degli interessi generali degli automobilisti.

In questa sezione sono pubblicati i dati, le informazioni e i documenti previsti dalla normativa di riferimento nazionale, con particolare riferimento al D.lgs. n.33 del 14 marzo 2013

"Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicazione, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".

Si fa presente che l’art 24 bis del D.Lgs 90/2014 (convertito con L. 144/2014) ha modificato, ai fini della trasparenza, l’ambito soggettivo applicabile alle società di diritto privato in controllo pubblico, equiparando, di fatto, le stesse società alle Pubbliche Amministrazioni, con un conseguente ampliamento degli obblighi di pubblicazione.

La Mobility Service Srl ha pertanto avviato l’integrazione dei nuovi contenuti, segnalando, comunque, le informazioni che risultano ancora in fase di preparazione.

Circa le implicazioni della pubblicazione in termini di protezione dei dati personali, con riferimento alle linee guida definite dall’Autorità Garante mediante la delibera 243 del 15 maggio 2014, si fa presente che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. n. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Pertanto, si rammenta che è illecito, a titolo d’esempio, riutilizzare a fini di marketing o di propaganda elettorale i recapiti e gli indirizzi di posta elettronica del personale e degli amministratori pubblicati obbligatoriamente, in quanto tale ulteriore trattamento deve ritenersi incompatibile con le originarie finalità di trasparenza per le quali i dati sono resi pubblicamente disponibili.

Disposizioni generali
Organizzazione
Consulenti e collaboratori
Personale
Bandi di concorso
Performance
Performance
Enti controllati
Attività e procedimenti
Provvedimenti
Controlli sulle imprese
Bandi di gara e contratti
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
Bilanci
Beni immobili e gestione patrimonio
Servizi erogati
Opere Pubbliche
Pianificazione e governo del territorio
Informazioni ambientali
Interventi straordinari e di emergenza
Altri contenuti