Vai direttamente ai contenuti

Home > La nostra storia

La nostra storia

L’Automobile Club delle Marche nasce ad Ascoli Piceno il 15 aprile 1914 per iniziativa di 28 soci fondatori provenienti dalla migliore nobiltà marchigiana-picena.
Fu eletto Presidente Carlo Maria Saladini di Rovetino e si chiamò fino al 1924 “RACI delle Marche”.

Sette Automobile Club precedettero quello di Ascoli Piceno: l’Automobile Club d’Italia nacque a Torino il 23 gennaio 1905, ma fu preceduto come associazione per automobilisti da quello di Torino nel 1898 con 30 soci, Firenze 3 febbraio 1900, Milano 3 giugno 1903, Genova 1904, Napoli 1906, Bologna 1906, RACI della Italia fondato a Palermo 20 dicembre 1913 dal legendario Vincenzo Florio ed ottavo quello di Ascoli Piceno detto “Automobile Club delle Marche”.

Le autovetture circolanti nella provincia erano 70, la passione per l’auto e l’automobilismo entrarono subito nel sangue dei piceni.

All’inizio del ventesimo secolo le migliori auto fabbricate dalle case costruttrici europee circolavano sulle polverose strade del Piceno: Panhard, Levanor, De Dion Bouton, SCAT, Storero Ceirand, Richard Brasier, Itala, Fiat, SPA, Botta Fraschini, Lancia Diatto, Bugatti e Alfa Romeo.

Fra la nobiltà picena di Ascoli, Fermo e S. Benedetto del Tronto ci furono veri e propri derby per essere i proprietari delle più belle e potenti autovetture dell’inizio secolo.

Non ci fu importante gara automobilistica dell’epoca che non vide ai nastri di partenza piloti piceni e fra essi ci piace ricordare Marco Priori, Ivo Pompei, i Fratelli Laureati, Luigi Luciani ed Elio Celani.

Spetta anche al Piceno il primato del gentil sesso quali pionieri dell’auto e dei trasporti pubblici: la Signora Maria Merli di Ascoli Piceno, prima patente d’auto, la Signora Elvira Petrucci di Fermo, prima guidatrice di autobus in Italia sulla linea Fermo-Ascoli e la Signora Flora Scancelli di Acquasanta Terme, prima camionista in Italia alla quale nel 1955 la “Domenica del Corriere Illustrata” dedicò la sua prima pagina.

I Presidenti dell’Automobile Club dalla fondazione ad oggi:

  • anno 1914 - Conte Carlo Maria Saladini di Roventino
  • anno 1915 - Sig. Francesco Merli
  • anno 1931 - Marchese Silvio Del Duca
  • anno 1936 - Dott. Vincenzo De Scrilli
  • anno 1938 - Marchese Pino Sacconi Natali
  • anno 1944 - Dott. Paolino Teodori
  • anno 1969 - Dott. Serafino Panichi
  • anno 1979 - Dott. Innocenzo Cenciarini
  • anno 1994 - Geom. Emidio Cappelli
  • anno 2004 - Dott. Elio Galanti
  • anno 2020 - Avv. Alessandro Bargoni